Un Blog dalla Seconda Guerra Mondiale

26 settembre 1943

Siamo alla stazione di Verona. Ho tentato di scappare. Sono sceso dalla parte opposta della ferrovia e ho cercato di salire su un altro merci fermo nella stazione, ho sentito un grido alle mie spalle ed un tedesco mi ha puntato il fucile addosso. Ho fatto subito marcia indietro sul carro.

Siamo arrivati a Dachau, campo di concentramento. Qui dormiamo sulle tavole nude.

4 Comments

  1. Cindy Maina:

    Rosanna,
    Your project is a tribute to a valiant hero. I look forward to each new entry.

    Cindy Maina

  2. Rich Landers:

    What a fantastic project. Thanks for stopping by and letting me know about it! I’ve placed a link to your site on my blog and I will be a regular visitor.

  3. Ed Maina:

    I just learned about this diary from my sister Yvonne
    O’Donnell (Yvonne Maina-O’Donnell) I am trying to figure out how to join this website…….

  4. admin:

    Ed,
    If you look in the right column toward the top of the page, there is a section called “Follow this story”, click on the link “By e-mail” and you will be updated via e-mail every time there is a new post.

Lascia un commento

Aggiungi questo diario
ai tuoi Social Bookmarks.
Condividi!

This work is licensed under Creative Commons BY-NC-ND