Un Blog dalla Seconda Guerra Mondiale

9 ottobre 1944

Alle 10:30 è suonato l’allarme dopo 20 minuti è finito, cosi l’abbiamo scampata pure stavolta, voglio sperare nel Sommo Dio che mi faccia sempre salvo da ogni pericolo. Non è per me, per la mia vita, perché ormai sono stufo di vivere in questo modo, è per la mia moglie, i miei figli. Cosa ne sarà mai di loro se io non tornerò? Dovrà andare, la cara mia Carmosina, a lavorare, cosa che non ha mai fatto? Ed anche lavorando potrà lei sostituire me? No! Dio non permetterà questo, mi farà tornare dai miei congiunti per poterli fare felici! Mi aspettano ogn’ora invocandomi ovunque.

Non c’è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Aggiungi questo diario
ai tuoi Social Bookmarks.
Condividi!

This work is licensed under Creative Commons BY-NC-ND